mercoledì 5 dicembre 2018

BACC Collection alla Fiera di Roma

 BACC Collection per Roma D'arte Expo e Rome Museum Exhibition dal 23 novembre al 1 dicembre 2018 presso la Fiera di Roma a cura di Jasmine Pignatelli e Sandro Conte con sculture in ceramica di Franco Cenci, Giorgio Crisafi, Yvonne Ekman, Sabino De Nichilo, Evandro Gabrieli, Massimo Luccioli, Alexia Manzoni Porath, Dunia Mauro, Sabine Pagliarulo, Angela Palmarelli, Jasmine Pignatelli, Paolo Porelli, Attilio Quintili, Tiziana Rivoni, Mara Van Wees 



26 e 29 © Rivoni_2015 30 © Rivoni_2015


giovedì 12 aprile 2018

giovedì 8 marzo 2018

PARALLELO n°0

Doppia personale di Alice Celia & Tiziana Rivoni
Un percorso nel mondo del dire senza parole, attraverso lo sguardo di due artiste. 
a cura di Bebi Spina.

Dal 16 Marzo al 2 Aprile 2018
presso la Cantina del Drago - P.zza San Francesco 17, Sutri (VT).
info: 0761 609242
ingresso libero

Queste due artiste ci conducono, in modo diverso, ad una frase: "Il volto è il canale più rilevante della comunicazione non verbale". Infatti il volto è la parte più espressiva del nostro corpo. Le due artiste ci accompagnano in un mondo del dire senza parole, con tematiche e materiali diversi.
La scultrice Tiziana scolpisce volti che ci guardano con un silenzio e una fisicità penetrante. Un silenzio pieno di domande che non si ha modo di sapere. “Terracotta”…materiale della terra, come dice la parola stessa, molto amata dagli Etruschi. Un materiale primordiale, come i suoi volti, plasmabile con la pressione delle dita… quindi il tatto crea la forma. La mano è ciò che ci ha resi umani. La mano è l’uomo stesso.
Invece Alice ci mostra dei volti come carte da gioco che guardano incredule la mano che le ha disegnate. Il segno è narrativo e grafico molto forte e incisivo. Alcune volte interviene con piccoli frammenti cromatici, forse, per suggerirci una parvenza di tridimensionalità. Quello che meraviglia è come questi volti rimangono nella memoria.
Concludo con la frase di K.Popper; "La storia dell’evoluzione insegna che l’universo non ha mai smesso di essere creativo e inventivo".
Bebi Spina 

sabato 20 gennaio 2018

Dimensione Fragile


UNA QUESTIONE PRIVATA ©Tiziana Rivoni
Tiziana Rivoni 
UNA QUESTIONE PRIVATA 
2017 - taglierino e normografo su carta
  

MANIFESTO DELLA FRAGILITA’  ©Tiziana Rivoni
 Tiziana Rivoni 
 MANIFESTO DELLA FRAGILITA’ 
 2017 - taglierino e normografo su carta








DIMENSIONE FRAGILE 
In mostra più di 200 opere fragili e presentazione del Manifesto della fragilità
20 gennaio - 24 febbraio 2018
inaugurazione sabato 20 gennaio 10.30 - 13.30
Relatori: Paola Paesano, Alberto Dambruoso, Giorgio de Finis, Roberto Gramiccia, Simone Oggionni
Concept: Paola Paesano e Jasmine Pignatelli 

Comunicato Stampa

mercoledì 26 luglio 2017

Luglio 2017

27-Chérif | Rivoni_2015-2017 di Tiziana Rivoni 
a cura di Andrea Liberati
21-22-23 Luglio 2017 - Sutri 

Il nome proprio designa qualcosa che succede, degli eventi ingovernabili, non un soggetto tantomeno una persona, ma un popolo senza capo.  A. Liberati


27_Chérif © Rivoni 201727_Chérif © Rivoni 2017
27_Chérif © Rivoni 201728_Serigne © Rivoni 2015

 foto Sara Bonessio


more pics 


martedì 18 luglio 2017

Invito Mostra | 27-Chérif | Rivoni_2015-2017 | 21-22-23 Luglio 2017 | Sutri (VT)

©Rivoni_2017
27-Chérif | Rivoni_2015-2017 
di Tiziana Rivoni 
a cura di Andrea Liberati  

21-22-23 Luglio 2017 
ore 18:30 
Piazza Dell’Assemblea 21 - Sutri (VT) 


Incorniciati da una porta aperta quattro degli ultimi lavori, tra cui 27-Chérif | Rivoni_2015-2017, prodotto tra il 2015 e il 2017 e con questo nome catalogato tra le altre figure in terracotta, Teste di Moro, alle quali Tiziana Rivoni lavora da quasi dieci anni: 27 in ordine di successione e Chérif come nome proprio. 
Il nome proprio designa qualcosa che succede, degli eventi ingovernabili, non un soggetto tantomeno una persona, ma un popolo senza capo. (A. Liberati)

Evento inserito nella 3° edizione del “L’Arco e La Lira” manifestazione ideata e curata dall’Associazione Culturale “l’Officina delle Idee”.